A Laviano un ponte inaspettato

Sul quotidiano La Città un interessante scorcio della nostra Provincia non ancora valorizzato.

"La Basilicata bussa proprio alle sue porte, appoggiato com’è ad un territorio di cui si sentono le influenze. Laviano è l’ultimo lembo della provincia di Salerno, con un territorio che abbraccia sia l’Appennino Lucano che l’Alta Valle del Sele, dunque la provincia di Avellino. Qui non si arriva per caso, fino a poco tempo fa ci si fermava a Contursi per le sue terme ma non ci si spingeva oltre, non ve n’erano motivi. Almeno fino a quando, nel 2015, è stato inaugurato il ponte tibetano che unisce la rupe dell’Olivella, su cui insiste il Castello medievale, all’altro lato del Vallone delle Conche, in mezzo a cui scorre un torrente. Ad 80 metri di altezza per 90 metri di lunghezza, il ponte tibetano ha salvato Laviano..."